Il Sacro Fuoco Di Tonali

Tonali

Che carattere il nostro leader Sandro: l’uomo dalla classe pura e dalla sana cattiveria.

Siamo consapevoli che la ricetta del Milan sia stata grinta, costanza e voglia di vincere in una sfida assai avvincente!

Tonali ha in corpo quella fame di vittorie caldeggiata da Paolo Maldini pochi giorni fa. D’altronde quel numero otto sulla schiena evoca lo spirito di Gattuso e il suo non arrendersi mai.

Ma non solo: Sandro ha anche piedi fatati che all’occorrenza sfornano assist al bacio o reti capolavoro, purché a discrezione della VAR…

Pioli sa che se la squadra è in difficoltà, Tonali trascina i compagni e mette lo zampino decisivo.

Oltre a tutto questo, è anche capace di bei gesti verso i suoi giovani tifosi!

Altro che andare al Louvre: per vedere arte allo stato puro bastava godersi la pennellata di Tonali per il dipinto di Giroud!

La regola del giallo per la maglia tolta è una regola stupida. Olivier alla tua età, da saggio, non avresti comunque dovuto farlo. Resta un “errore di giovinezza“ come l’hai definito tu stesso e al contempo… la testimonianza della tua grande passione per la squadra.

Che adrenalina e che ammucchiata sugli spalti del primo blu: da cardiopalma il finale sofferto ma godurioso. Ci ha pensato Thiaw a diventare l’uomo dei minuti caldi e a difendere i palloni decisivi.

Nota a margine: gli arbitraggi di Milan – Spezia e gli interventi della VAR.

Tra l’altro sarebbe ora che Fabbri per un po’ non ci frequentasse: ha già fatto troppi danni in due sfide dirette da lui.

È comunque curiosa strategia quella per cui, qualunque avversario ci affronti giochi la partita della vita e la settimana successiva scenda in campo a cuor leggero.

Intanto Daniel Maldini continua a divertirsi a fare gol quando si incontrano Milan e Spezia: per fortuna senza effetti collaterali per noi.

Al momento la differenza tra il Diavolo e il Napoli la fanno le traverse, quella di Kalulu nello scontro diretto e quella di ieri degli orobici. Che male abbiamo fatto per avere quest’abbonamento in dono?

Ora restano le ultime due fatiche, una fuori e una in casa prima della lunga sosta: non smettiamo di crederci e spingiamo al massimo.

 

 

 

Written By
More from © Marta Baudo

Frecciarossa Milan: Fermata Saltata

Arriva la Coppa Italia… Coppa Italia quale? Quella Coppa che non fa...
Read More

3 Comments

  • In effetti Marta sembra che lo Spezia quando ci vede si trasforma e gioca ( come ha fatto anche il Torino) come se dovesse qualificarsi agli ottavi di Champions League. Memori però di ciò che e’ capitato la stagione scorsa, bisognava mettere la miglior formazione possibile fin dall’inizio inizio. Pioli in questo deve cambiare perché poi non sempre ( come e’ capitato a Torino) si riesce a raddrizzare la partita. Comunque insisto su Tata che non da sicurezza alla difesa ( insisto, proviamo Mirante in campionato) su DKL che e’ un oggetto ( caro) misterioso, ed abbiamo problemi con Rebic che non e’ un giocatore affidabile. Senza contare poi su Rafa svagato. E’ chiaro anche che Tonali e Bennacer devono giocare insieme e no uno per volta. Origi ci sta provando ma e’ ancora indietro nella forma per questo Olivier e’ obbligato a giocare anche con una gamba sola. Olivier che continua a timbrare il cartellino ( rosso ingenuo ma lo capisco) . Sempre contento di vedere Theo Capitano, segna, corre, crea panico e si sta rivelando milanista D.O.C. Dico tutto questo perché per una volta sono d’accordo con Mario Sconcerti. Il Milan e’ stanco. Mancano 2 partite prima della pausa Mondiali e speriamo di affrontarle con la squadra migliore senza fare pericolosi esperimenti. Ok Pioli? Sempre Forza Milan!!

  • Milan che oggi difetta di concentrazione… distanchezza mentale soffre un po’ tutta la squadra con l’eccezione di Tonali…un gigante. E di Giroud che dire, solo grazie che ci ha fatto gioire!

  • grazie per scrivere questa bella note sul Milan e il nostro Sandrino. Si e’ stato una partita dificile, ma noi non dobbiamo mai pensare di mollare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *