Aperitivo Estivo Milan

Archiviata la Coppa Italia, voltiamo subito pagina tuffandoci al “Via del Mare”.

Chi si ferma è perduto!

Non è da tutti segnare 4 gol a Lecce e soprattutto non lo è per i rossoneri.

In un attimo è stata smentita la teoria che senza veri attaccanti i gol non arrivino.

E così l’assenza di Ibra pesa meno del previsto; meglio tardi che mai i giocatori di talento hanno acceso la spina e messo una marcia in più!

A vedere questo Lecce crescono i rimpianti per il pareggio un girone fa.

I rossoneri, con un buon giro palla, decidono di giocare a poker per la gioia… degli assenti, che non speravano in un risveglio così spumeggiante post lockdown.

Qualcosa di surreale è successo:

– gol a grappoli,

– vanno in rete 4 giocatori diversi,

– assist al bacio di Conti,

– nessun cartellino per Bennacer e Romagnoli,

– Hakan gioca da vero 10 e finalmente trascina la squadra,

– coralità, carattere e pressing collettivo.

Resta da capire se Leao in gol sarà un caso o si sia svegliato per davvero.

E poi vi ricordate quando in campo c’era Suso che presidiava solo una zona? Ora il suo erede, il platinato Castillejo gioca svariando dalla fase difensiva a quella offensiva.

Non eravamo più abituati a così tanta fantasia nella trequarti! Sarà l’effetto pausa forzata ad avere galvanizzato i giocatori o la poca verve degli uomini di Liverani?

Gigio sembra più maturo e più padrone nei rinvii!

Un giorno all’improvviso scopriamo che il Milan sa reagire istantaneamente ad un torto arbitrale e ad un gol.

Chissà come mai Valeri è abbonato a noi? …I misteri di Valeri e del VAR!

Caro Pierino La Peste, dedichiamo la scorpacciata pugliese a te, eroe capace di segnare una tripletta in finale di Champions e di portarci ad un  ben più memorabile 4 a 1.

Sta succedendo di tutto in questo complicato 2020.

Ora arriva il primo match-point europeo in un fine campionato balneare.

Fiduciosi in questo calcio sui generis estivo, che ha portato buoni frutti anche da un Jack in scadenza, sapremo replicare prove corali e di qualità con davanti avversari di altro calibro?

La lotta zona Europa è agguerrita: dalla Roma in giù non c’è gran distanziamento e può succedere ancora tutto!

L’Europa League sembra interessare sia ai giocatori che ai sostenitori… per agguantarla dovremo continuare su questa strada e stare attenti anche ai risultati altrui.

E a proposito di tifosi… è uscito da poco un simpatico libro che celebra proprio i fan, un libro singolare scritto da Enrico Fonte dal titolo “L’altra faccia del Milan”. Bella la decisione di sostenere, con la pubblicazione, i progetti sociali di Fondazione Milan.

“Estate, L’eternità è un battito di ciglia
Sento il mare dentro a una conchiglia.”

Written By
More from © Marta Baudo

Milan: La Forza Del Gruppo

Venezia va a braccetto con la Spagna. Da Javi Moreno a Brahim...
Read More

3 Comments

  • E’ stata una bella emozione tornare ad ascoltare per radio la diretta di una partita del nostro Milan. Ancor piu’ bella con un finale felice. Spero che non sia un fuoco di paglia e che dalla prossima non tornino i vecchi incubi. Comunque non mi aspetto molto per il finale di questo tormentato campionato. Per me adesso questa sqadra e’ un vorrei ma non posso. E peccato che questa bella vittoria abbia coinciso con la scomparsa di Pierino Prati. Per ragioni di eta’ l’ ho visto giocare tante volte ed era una sicurezza, un grande attaccante. Spero che da lassu’ possa godersi un Milan migliore, se lo merita. Un abbraccio a tutti da una torrida Madrid e sempre Forza Milan!!

  • Dopo il pareggio del Lecce ho temuto il solito psicodramma…invece il gol di Jack è stata un’iniezione di fiducia!
    ….ora però cerchiamo la continuità !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *