Trenta E Lode Al Trofeo Bella

E così dopo un anno di pausa forzata, il Trofeo Bella è tornato nella magnifica cornice di Borgo Egnazia; ci si era dati appuntamento per celebrare la trentesima edizione del torneo di golf più divertente e originale per amateur. La formula di gioco è stata la quattro palle per cento giocatori.

Quasi a fine novembre una bella trasferta sotto l’incanto dei cieli pugliesi ha chiuso la stagione golfistica degli amici del Trofeo Bella: esserci è stato un must.

Un intenso programma ha accolto tutti, a partire dalla sera del giovedì presso il ristorante “La Frasca”. Il venerdì è stato possibile provare il campo con le condizioni meteo simili al sabato.

Gin Mare, uno dei tanti sponsor ha offerto l’aperitivo del venerdì sera. A seguire l’apprezzatissima cena presso “Il Porticato.”

Tra sole e vento i giocatori hanno potuto godere di una giornata di gara effervescente, culminata con il K-Way Fun Park in putting green e la 19th buca by Tag Heuer dal tetto della club house. Michele Corbi si è aggiudicato l’ambitissimo premio dall’alto.

 

Il comitato organizzatore ha reso indimenticabile il weekend accogliendo i giocatori con i sorprendenti gadget e accompagnandoli fino al momento culminante della serata di gala. Un crescendo, tra aperitivo by Veuve Cliquot, premiazione e cena tradizionale pugliese alla presenza dello stellatissimo “Domingo” Schingaro.

E poi danze con i Terraross e musica di Paolo Negroni, fedele amico del TB e deus ex machina del nuovo golf Riva Toscana.

Ad accompagnare l’evento i numerosi sponsor, con Borgo Egnazia, Tag Heuer e K-Way come main sponsor. Non poteva mancare l’ormai consolidato supplier Furla a premiare le prime tre coppie donne.

My Style ha personalizzato le sue creazioni premio per la trentesima edizione. Anche Kartell e Bold presenti ancora una volta.

Vincitori del primo premio netto Marco Del Bue e Albert Zanon, vincitrici del primo lordo Alessandra De Luigi e Alessandra Gallo. L’immancabile e applaudita coppia Bella se la sono aggiudicata i kilt di Luca Brambilla Franco Fioruzzi, Federico Versari e Gianluca Di Biase, i vestiti tedeschi di Edoardo Didero e Matteo Donadi.

Sempre molto sentito e toccante il momento dedicato alla Fondazione Giacomo Ponzone, creata in ricordo del carissimo amico fraterno Giacomo. Giampaolo, commosso e spinto dall’affetto degli amici, ha intrattenuto i presenti sui progetti che stanno più a cuore alla Fondazione.

Simone e Filippo non avevano ancora esaurito le sorprese: così per la trentesima edizione hanno pensato anche ad una gara domenicale par trenta sulle cinque buche executive. E non poteva essere Trofeo Bella che si rispettasse senza il trionfale brunch by Mimina. Borgo Egnazia è sempre memorabile.

Marco Antinori, grande professionista, ininterrottamente presente con i suoi scatti e Golf e Turismo affezionato media partner.

Arrivederci Trofeo Bella al 2022!

 

Written By
More from © Marta Baudo

Gattuso: cercasi gol disperatamente

Avevate dubbi sul nostro essere cotti, come si cuoce al sole di...
Read More

1 Comment

  • Un’edizione fantastica grazie al genio e al lavoro di Filippo e Simone che ringrazio per avermi fatto conoscere due anni fa il Trofeo Bella proprio a Borgo Egnazia.
    Ormai le tappe di Bogogno e Borgo non me le perdo più in attesa di essere sorpreso, insieme ai tanti amici, prima di tutto le new entries Alina e Michele, con una trasferta all’estero.
    Forza ragazzi con l’aiuto alla Fondazione Giacomo Ponzone!
    Buon Natale TB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *