Tre Mozzarelle Per Rino

Dove c’eravamo lasciati ?!

A una stentorea vittoria contro la Fiorentina che chiudeva lo scorso campionato e al passaggio di proprietà Cina- Fondo Elliot.

Avvio “soft” per il nuovo Milan made by Elliot, Leonardo e Maldini ! Una trasferta leggera leggera tra sfogliatelle e babà… da non dormire la notte.

Per esorcizzare la mancanza di vittorie al San Paolo tento ogni via: strappo addirittura un cortesissimo invito a tifare Milan dall’osservatorio privilegiato del Milan Club Monopoli ,tra milanisti DOC. Parrá strano ma, una come me, che ha San Siro come seconda casa, non aveva ancora provato l’ebbrezza di vivere l’atmosfera di un Milan Club. Tutti fratelli accomunati dall’amore per quei colori. Vedere una trasferta rossonera in mezzo a poster celebrativi di grandi notti, maglie storiche e foto ha davvero un suo fascino! Gran piacere scoprire come nel profondo sud non vadano di moda solo certi colori…

Ne hanno da raccontare i soci del Milan Club Monopoli: dalle trasferte per i big match, alla vita vissuta nel club. Lo zoccolo duro della passione pronto a superare ogni ostacolo. Quasi quasi mi tessero anch’io !

Ma….. Quell’esultanza tutta festosa  al gol illusorio del doppio vantaggio, by Calabria, ha lasciato troppo presto l’amaro in bocca. Abbiamo cullato per un attimo il sogno di tornare grandi in una notte: due gol d’autore non sono bastati .

Pipita a bocca asciutta al suo ritorno a Napoli… Lui, che è una macchina da gol, andrà rifornito a dovere. Se nelle ultime 5 stagioni è stato il goleador più prolifico del campionato italiano, tornerà a macinare gol come  sa fare . “Se la palla è davvero rotonda”, non sarebbe stata utopia vedere il Milan in vantaggio.

Il Napoli sarà pure di un altro pianeta, potendo contare sulla  velocità dei Mertens e dei Callejon in confronto ai centometristi  rossoneri, ma tornare protagonisti  è lecito prima o poi aspettarselo .

Wake up Milan, holidays are over.

Non è da una sconfitta al San Paolo che si può decretare il futuro rossonero. I margini di crescita sono ampi. Ringhio e i suoi ragazzi faranno tesoro degli errori commessi.

Carletto, Rino, chi l’avrebbe mai detto? Nemici, amici dopo anni di spogliatoio face to face!

L’abbraccio prepartita è il sigillo a un’epoca.

Written By
More from © Marta Baudo

Diavolo Due Volte Matador

Come ogni buon Gennaio che si rispetti, quando arriva il Generale Inverno...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *