Il Trofeo Bella Sbarca A Punta Ala

E così nel pandemico 2020 il Trofeo Bella riesce ad approdare nella magica cornice di Punta Ala.

Le promesse fatte a inizio anno presso il performance center BOLD, sono state mantenute, nonostante le difficoltà poi provocate dal COVID.

La new entry del Trofeo Bella in terra Toscana è stata una vera chicca.

Cosa volere di più? Partecipare ad un Trofeo Bella di fine estate, con formula louisiana a 2, sulle buche mozzafiato di un campo scenografico che non fa certo invidia ai colleghi caraibici.

Coccolati in un elegante Relais & Chateaux, accolti da una famiglia di consolidata presenza nell’hotellerie, in particolare dai validissimi fratelli Ansaldi.

La cucina del Gallia Palace non ha dato tregua agli ospiti con squisitezze di mare e di terra, dalla cena del venerdì, al sabato, al trionfo del brunch domenicale.

Iscritti alla gara 84 giocatori, tra cui anche diversi stranieri, che, in sicurezza, rispettando i protocolli del caso, sono stati riscaldati dal sole della Toscana, e nonostante il vento, hanno portato a casa risultati importanti.

Main sponsor della 24° edizione del TB come sempre Tag Heuer, K-way e Borgo Egnazia.

Spettacolo in campo dunque e, per non farsi mancare nulla, anche dalla terrazza panoramica della club house che ha ospitato la 19° buca TAG HEUER, ormai d’ordinanza.

Presso “La Pagoda” – Gallia Beach Club si è svolta la premiazione del sabato seguita dalla cena di gala e dal brunch domenicale.

Non è Trofeo Bella senza le bollicine di Veuve Clicquot, i cocktail di Belvedere Vodka, la diretta Instagram della premiazione e senza i tanti premi messi in palio dagli sponsor.

I vincitori del primo netto sono stati Lapo Lazzati e Giacomo Babini, mentre i vincitori del primo lordo sono stati Pietro ed Enrico Scavini. La prima coppia lady è andata a Isabella Austoni e Margherita Gnecch, habituees…

Il primo seniores è stato vinto da Luca Fabbrini e Eric Alessandro Nezzo. A vincere il drivng contest “Tag Heuer” alla 19° buca è stato Francesco Magon.

La prima coppia Bella è  andata a Paolo Negroni e a Stefano Palmieri. Vari nearest to the pin e longest drive erano in palio lungo le 18 buche. Incredibile registrare due hole in one lo stesso giorno e alla stessa buca: Nicolas Fasoli e Anton Steiner bravissimi e fortunati!

Come è ormai consuetudine non poteva mancare il momento dedicato al nostro carissimo amico Giacomo: con il generoso contributo degli iscritti sono stati raccolti 1000 euro che saranno devoluti alla Fondazione a lui intitolata.

Il Trofeo Bella prosegue con le tappe del Royal Park, sabato 24 ottobre e di Borgo Egnazia, 5-8 novembre: più Bella Gara non c’è.

Written By
More from © Marta Baudo

Pioli Cerca Cura Per Psico Milan

Pioli confidava in più cinismo e meno amnesie per la sua prima...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *