Cosa Resterà Di Questo Milan… ?

Milan

Flop Milan ancora una volta!

Con Juve – Milan si chiude un Aprile da dimenticare il prima possibile!

Noi a leccarci le ferite e a patire le pene… dell’inferno; ci restano le macerie di un Diavolo senza identità e senza brio.

Si è avuta l’impressione che fossimo andati a Torino solo per dovere.

Il fatto è che chi va piano non sempre va sano e tanto meno lontano!

E così siamo stati dominati anche da una Juve di modesto valore rispetto al passato.

Altro che una sfida tra seconda e terza, sembrava di assistere all’amichevole Trofeo Berlusconi di inizio estate.

In campo i nostri apparivano svuotai nella testa e assonnati nelle gambe.

Grazie al cielo non abbiamo preso gol, merito soprattutto di un Thiaw all’improvviso in grande spolvero, che addirittura ha ben arginato Vlahovic.

Spiace che quella determinazione e cattiveria agonistica che ci avevano accompagnato due stagioni fa si siano eclissate in fretta.

E poi all’Allianz Stadium sorprende come tra panchina e campo non sia arrivato nessun guizzo, nessuna qualità. Le nostre prove continuano ad essere disarmanti.

Miracolosamente riusciamo a mantenere in classifica la distanza di cinque punti dalla Juve.

Leao o non Leao, il nostro attacco ha deciso di tirare i remi in barca: la dimostrazione sono i tiri in porta sotto zero.

Neanche la fascia di capitano sveglia Leao dal suo torpore! Per il ruolo di trascinatore bussare altrove!

E se Sportiello risulta il migliore in campo, questo la dice lunga!

Chissà perché poi siamo sempre alle solite con il più in forma dei rossoneri che rimane in panchina!

Forse molti giocatori hanno già la testa all’Europeo di giugno?

Ormai sembra che stiamo tirando a campare per il finale di stagione: prima finirà e meglio sarà per tutti.

Non riesco al momento ad immaginare come potremo uscire vincenti nelle prossime sfide, quattro prove di sopravvivenza per cuori rossoneri ormai infranti.

Intanto le voci sul futuro della panchina si sprecano e si rincorrono; si spera che le scelte siano ponderate.

Tenendo ben a mente che personaggi di un certo calibro, pur in sedi diverse, hanno portato ottimi risultati.

Che non avrebbe senso una rivoluzione totale a partire da zero ma sarebbe auspicabile una costruzione a partire da dove si è arrivati.

Che in questi anni si è dovuto fare i conti con una pesante eredità da risanare, a livello sportivo e di bilancio.

E, ultimo ma non meno importante, che non si potrà prescindere nelle prossime stagioni da un filtro di peso a centrocampo.

 

Written By
More from © Marta Baudo

Europe Dreaming, Let’s Go Milan

Londra chiama, il Milan risponde! Riviviamo quelle vecchie, belle, care abitudini. Ma...
Read More

2 Comments

  • Premesso che ho indovinato il risultato di Torino con la juve, a parte la squadra anche Pioli ha tirato I remi in barca. La cosa peggiore e’ stata la statistica: 0 tiri in porta… Far entrare Chuku al min. ’83, cioe’ un giocatore in forma che poteva dare un po’ di pepe in attacco cosi’ tardi la dice lunga sulle sue poche idee ma confuse. Conosco Lopetegui perche’ vivo in Spagna del 2008 e non mi sembra la figura adatta per noi. Ribadisco che col Real Madrid duro’ 3 mesi…. e’ buono con squadre tipo Sivilla ma al Milán vorrei qualcuno di peso. Sarri sarebbe perfetto con I giocatori che abbiamo . Giovani e di qualita’ e con qualche innesto mirato. Mi trovo daccordo con il comunicato che ha emesso la curva. Spero serva a svegliare la dirigenza che a quanto pare non ha capito dove si trova. Piu’ che ai risultati sportivi loro vedono sólo il business económico. E se il lato económico e’ la cosa che piu’ importa invito per la prossima stagione, sempre se il mercato non sara’ adeguato, a ridurre alla meta’ il número degli abbonamenti. Questo non significa smettere di amare il Milan, solamente smettere di non essere ascoltati. Sempre Forza Milán!

  • Le partite che mancano sono ormai un tirare a campare fino a fine stagione giusto per conservare il secondo posto.
    Questo atteggiamento, in campo e fra i tifosi, perché diciamocelo….non ci frega molto delle prossime partite…, e’ un’altra perla dell’assenza totale della società.
    Annusare un po’ di erba a questi non farebbe male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *