Milan, Vittoria Da Sei Punti

Casa Milan

A Casa Milan proseguono spedite le firme sui rinnovi di contratto! Ora avanti i prossimi…

Ultimo in ordine di tempo, Tonali, che dopo sacrifici importanti, è stato premiato a dovere. Lui, rossonero autentico, dà sempre il 110 per cento in campo e fuori: è ormai leader anche nelle sensazioni a caldo.

Certe partite potrebbero sembrare facili… invece nascondono tranelli di ogni tipo!

Così a Marassi, quando soffiava la buriana, è stato il collettivo ad avere la meglio, guidato da chi è rossonero autentico. Nelle difficoltà tiriamo fuori le forze a mille, da squadra matura.

Con animus vincendi e sacrificio collettivo siamo riusciti nell’impresa. Vincere partite così è un bel segnale di crescita. Cuore e testa le variabili decisive, anche se sarà buona regola, chiudere prima i risultati, in futuro.

Comunque stiamo imparando a vincere non solo con il bel gioco.

Giroud andrebbe clonato: dopo aver fatto gli straordinari, sembrava un ragazzino a trascinare i compagni e dare la carica.

Contro tutto e contro tutti è arrivato un risultato combattuto con i denti e con le unghie… quelle unghie lunghe che ci hanno tolto un gol per millimetri!

Un dato di fatto è che recentemente le regole vengono reinterpretate a uso e consumo e a danno del Diavolo: è nata una giurisprudenza inedita. Intanto nel nuovo campionato gli arbitri recitano ancora a soggetto.

E così dopo il famoso fuorigioco geografico è arrivato il fuorigioco valutativo, oltre ai gialli a caso. Giroud sta riscrivendo le regole del fuorigioco!

Due pesi e due misure: per non dimenticare il recente Atalanta – Milan.

Il calcio è uno sport di contatto ma sembra che l’attaccante debba inventarsi un nuovo modo di stare in campo, per non incorrere in giallo ad personam.

E forse è meglio che proprio gli attaccanti non provino più a segnare in rovesciata. Ma se il gesto atletico deve essere punito così, il calcio muore. Andrebbe penalizzato anche il difensore che si butta come un Kamikaze!

Kjaer è tornato sul luogo del delitto senza particolari traumi psicologici, anzi con la sua innata esperienza ha guidato il gruppo.

Il “maestro” Giampaolo ha un bel coraggio. Continui pure a prendere appunti…

Avercene di allenatori con lo stile e l’atteggiamento di Pioli, dopo certi episodi. Al nostro Mister sono d’improvviso cresciuti i capelli!

C’è ancora da chiedersi perché quando certe situazioni capitano ad altre squadre le tv creino dei casi di stato, mentre se siano coinvolti noi, un attimo e via?

Il tempo è stato l’uomo in più della Samp. Loro sembravano in dodici, con il minutaggio amico.

Eloquente il post di Kalulu a fine Sampdoria – Milan: “grande spirito di squadra!”.

E ora torna subito la Champions, testa lì!

Written By
More from © Marta Baudo

La Dura Legge Di Re Zlatan

Bentornato campionato, e ben ritrovati i primi tifosi sugli spalti. Tra loro,...
Read More

4 Comments

  • In un’altra altra occasione la partita di Genova per come si era messa l’ avremmo persa. Carattere e spirito di squadra hanno permesso di raggiungere una vittoria stramreitata. Il gentile omaggio che l’ arbitro ha fatto al Napoli espellendo Leao , ci crea un problema in attacco dove l’ onnipresente ( e meno male) Olivier dovra’ ancora fare gli straordinari. Ma e’ mai possibile che gia’ a Settembre siamo senza attaccanti? Ora si scopre che Rebic ha un’ ernia discale e Origi deve farsi operare….Mercoledì in CL non possiamo fallire. I prossimi avversari hanno dato un segnale importante e dovremmo farlo anche noi. Continuo ad avere buone sensazioni per Mercoledi e per la prossima con il Napoli. Abbiamo gia” dimostrato che nella difficoltà sappiamo uscirne bene. Sempre uniti e sempre Forza Milan!

  • Ciao Marta speriamo che il destino continui dalla nostra parte. Ancora una volta a fine mi fa venire un infarto questa squadra. Comunque continuo a ribadire che spreme troppo i titolari come Giroud( De Katelare falso nove e inserendo Adli). Non capisco xchè e’ l’unico che non considera! Comunque Forza Milan

  • Stiamo crescendo giornata dopo giornata in campionato,gioco, spirito di squadra ed individualità, adesso è da valutare il gap in Europa.

  • Faccio davvero i complimenti alla Squadra e al Mister per la gestione di una partita che si è complicata e abbiamo raggiunto una Vittoria Strameritata e di Notevole Importanza per l’inferiorità numerica subita. Dal mio punto di vista l’arbitraggio non è stato ottimale, sicuramente il primo giallo a Leao è stato eccessivo e poi di conseguenza molto penalizzante per l’espulsione ricevuta.
    SEMPRE FORZA MILAN!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *