Locatelli Ispira Il Sogno Azzurro

Niente male questa Ital-Sassuolo e che intesa magica tra Berardi e Locatelli.

Quel Berardi ben noto ai milanisti per averci più volte castigato in maglia neroverde. E che dire di Locatelli? Ne ha fatta di strada da quando era in rossonero: la scuola De Zerbi l’ha aiutato a caricarsi responsabilità sulle spalle e l’ha fatto maturare.

Poi è difficile valutare cosa sarebbe successo se fosse rimasto in rossonero. Indubbio è che, con Kessie e Bennacer, avrebbe trovato poco spazio, ma un italiano giovane a centrocampo e che vede la porta facilmente non mi sarebbe dispiaciuto.

Ad amalgamare questo gruppo e renderlo convincente è il mix tra giocatori esperti e tanta bella e spensierata gioventù. Le carte a disposizione sono tante.

La camaleontica nazionale di Mancini sa giocare bene e dà entusiasmo: giochiamo a memoria, siamo aggressivi, veloci e creiamo occasioni a grappoli, con grande prolificità davanti alla porta. Gli automatismi assomigliano a quelli di una squadra di club e poi ci piace vincere senza prendere gol: sembra diventata un’abitudine.

Chi ben comincia… Quando prendi sicurezza, raggiungi risultati al di sopra delle tue possibilità. Poi bisognerà vedere anche che tipo di preparazione sia stata programmata come intensità e tempistiche.

Il girone era senza dubbio abbordabile, senza nessuna avversaria di grande calibro, ma era importante mettere fieno in cascina per il prosieguo del cammino. Ora, già qualificati per gli ottavi, potremo testare avversari più di livello. Affrontare la Svizzera era quasi un gioco da ragazzi. Nostalgia dì Rodriguez? Non proprio!

La sfida contro il Galles non andrà sottovalutata, c’è sempre un perché!

Quello fatto fino ad ora è stato un riscaldamento:il difficile e il bello arrivano adesso: “only the brave”. Sbilanciarsi sul piazzamento finale è del tutto prematuro ma un’Italia che se la giochi e provi ad arrivare molto avanti, non è esagerato pensarla.

In un periodo così difficile, in cui c’era bisogno di avere segnali di ripresa e speranza, fa bene alla vista e al cuore seguire questa nazionale che ha subito mostrato di che pasta sia fatta. Sognare è lecito!

”Notti magiche inseguendo un goal…”!

Written By
More from © Marta Baudo

Milan Lapilli E Cenere

Sarà stata la sorprendente vittoria contro i pluri titolati… gobbi ad ingolosire...
Read More

1 Comment

  • Bellissima Italia … con i vari Locatelli, Jorginho e Barella dominatori del centrocampo , sarà dura anche x Verratti inserirsi in questo trio anche se la sua classe secondo me è indispensabile a questa nazionale.
    Ora sotto con il Galles…,qualcuno sente già profumo di biscotti…personalmente non credo a ciò, staremo a vedere…
    Forza Italia e comunque vada…sempre FORZA MILAN !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *