Milan Zona Cesarini

Zona Cesarini

Tutto San Siro spinge la banda di Pioli, passo dopo passo, verso il gol della vittoria. Forse si è impiegato un p0′ troppo tempo per arrivare al risultato.

Siamo la squadra che si divora più reti: quante occasioni clamorose ci hanno fatto lasciare punti per strada. Contro la Fiorentina per fortuna le disattenzioni non ci sono costate care.

Manca come al solito una sana cattiveria sotto porta. Non si può negare la volontà di attaccare ma precisione e determinazione lasciano a desiderare.

E poi perché Brahim non tira mai? I palloni vengono dati troppo in ritardo e si perde l’attimo…

“Aiutati che il ciel t’aiuta”…  ci voleva l’errore del portiere per farci segnare! La porta sembrava stregata per i nostri giocatori.

Un Kessie sbiadito è da mesi con la testa lontano.

Ma finalmente superiamo l’esame d’Italiano e gli ex di giornata non guastano il risultato.

Maignan non finisce più di stupirci; oltre ad essere decisivo anche quando, raramente, viene chiamato in causa, è diventato il playmaker per eccellenza.

Per tornare agli episodi che pesano nelle partite, non ricordo più quando ci sia stato assegnato l’ultimo rigore a favore; però ricordo bene le volte in cui altri ne hanno beneficiato.

E in più sottolineiamo un dato non irrilevante: Maleh non avrebbe dovuto giocare fino alla fine!

Comunque è noto che i campionati non si vincono con le goleade ma risolvendo le partite di misura.

E balza all’occhio la condizione fisica e atletica in crescendo che ci permette spesso di segnare gol decisivi nei minuti finali.

Ci sono poi immagini che restano scolpite negli occhi: fa tenerezza il piccolo rossonero che prega con pathos, poco prima del gol.

Ed esortazioni che valgono più di mille parole: “Emozioniamoci…” postata da Tonali su Instagram.

Manteniamo calma e sangue freddo per questo thrilling finale di campionato e per continuare a cullare il sogno.

Restiamo tutti uniti a sostenere i ragazzi, senza se e senza ma, anche quando non sono perfetti.

Il grande Carlo Ancelotti, uno di noi, non finisce più di stupirci.

 

 

 

Written By
More from © Marta Baudo

121 Anni Di Grande Milan

Nonostante un lazzaretto che ci ha privato dei perni della squadra e...
Read More

2 Comments

  • Complimenti Marta per il tuo post. Eccellente! Sono 16 le partite senza rigori a favore, ma vabbe’ tanto con l’ AIA ormai lo sappiamo. Attualizzando gli scompensi arbitrali annoveriamo il rigore solare su Leao e la mancata espulsione del loro centrocampista/fabbro….mi fanno tenerezza gli interTristi che ora si lamentano per gli errori dei nostri avversari…semplicemente penosi e senza vergogna come il loro allenatore. Se devo scegliere il migliore in campo ieri ( molto bene quasi tutti eccetto il blaugrana Kessie) scelgo Magic Mike. La sua parata straordinaria mi ha commosso. Capitano subito!!! Ora ci attendono 3 sfide difficilissime, perche’ cosi’ come la Fiorentina, Atalanta e Sassuolo non ci regaleranno nulla. Non ho mensionato il Verona….ho una certa eta’ e ricordo molto bene i 2 scudetti persi al Bentegodi. Questa e’ la partita che temo di piu’. Spero che Pioli sia capace di far capire alla squadra che questa e’ realmente una finale. Tutto passera’ dal Bentegodi. Contro tutto, tutti e l’ AIA, avanti cosi’ come un treno, senza freni e inibizioni. Sempre Forza Milan!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *